sponsor2.gifzamponi.jpg

PARI TRA GROTTESE E MONSAMPIETRO

Postato in: News |

GROTTESE - MONSAMPIETRO MORICO 1 - 1
GROTTESE: Ciotti, Donzelli, Marziali, Traini, Del Dotto, Tiberi, Baldo, Cappella, Pezzani (58′ Koita), Raffaeli, Verducci. All. Moscetta.
MONSAMPIETRO MORICO: Paolucci, Bitti, Cancellieri, Forò S., De Carlonis, Forò C. (65′ Niccolini), Perugini, Rakipi, Polozzi, Del Gobbo, Garagliano. All. Birilli.
ARBITRO: Chiariotti di Macerata

RETI: 54′ Polozzi, 67′ Del Dotto (rig.)

NOTE: Espulsi al 70′ Del Dotto, 79′ Polozzi, 81′ Traini, 88′ Bitti

Grottazzolina

Finisce in parità la sfida tra Grottese e Monsampietro Morico. Pareggio giusto al termine di una partita vibrante e nervosa, complice un arbitraggio insufficiente del direttore di gara Chiariotti della sezione di Macerata. Nel primo tempo regna l’equilibrio con una leggera supremazia della squadra ospite ma non si segnalano occasioni da gol ed i portieri restano inoperosi. Nella ripresa la gara cambia totalmente e al 54′ il Monsampietro Morico passa in vantaggio con un perfetto calcio di punizione di Polozzi su cui nulla può il portiere locale Ciotti. La Grottese reagisce e al 64′ reclama per un netto calcio di rigore ma l’arbitro tra lo stupore generale inverte il fallo e assegna una punizione alla squadra ospite. Passano appena tre minuti e il direttore di gara questa volta assegna il calcio di rigore ai grottesi per un fallo di mano in area tra le proteste dei giocatori del Monsampietro Morico. Dal dischetto Del Dotto calcia in modo impeccabile spiazzando il portiere Paolucci. Al 70′ viene espulso lo stesso Del Dotto per un fallo a centrocampo che gli costa il secondo cartellino giallo. La parità numerica viene ristabilita al 79′ quando Polozzi viene espulso anch’egli per doppia ammonizione. Due minuti più tardi la Grottese resta in nove uomini per l’espulsione per somma di ammonizioni di Traini. All’ 88′ si ristabilisce nuovamente la parità numerica con il direttore di gara che estrae il cartellino rosso a Bitti per proteste. Nel finale viene annullato dapprima un gol ai locali e poi una rete agli ospiti ma in entrambe le circostanze le decisioni del signor Chiariotti sembrano corrette. Le due squadre provano fino all’ultimo a superarsi ma il risultato non cambia e la sfida termina sull’ 1 a 1. Da segnalare al termine della gara molto nervosismo e animi caldi sia in campo sia soprattutto sugli spalti.

I commenti sono chiusi.