sponsor2.gifzamponi.jpg

la grottese ritrova la vittoria

Postato in: News |

GROTTESE - CASTIGNANO 1 - 0
GROTTESE: De Simone, Pallotti, Elezi, Del Dotto, Moscetta, Cappella (62′ Costi), Vallati, Verducci, Koita, Ricci (94′ Pezzani), Liberati (82′ Jommi). All. Moscetta.
CASTIGNANO: Carfagna, Gandelli, Angelini F. (84′ Angelini G.), Di Buò, Luzi, Rossetti (78′ Vagnarelli), Pallotta, Peroni (64′ Tomassini), Ortu, Castorani, Ciotti (64′ Cesani). All. Di Lorenzo.
ARBITRO: Baleani di Jesi

RETI: 67′ Koita

NOTE: 93′ espulso Koita per doppia ammonizione

Grottazzolina

Termina con la meritata vittoria dei locali la sfida tra Grottese e Castignano. Squadre rimaneggiate viste le numerose assenze da ambo le parti a causa di squalifiche ed infortuni. Ottima partenza per i padroni di casa che al 2′ sfiorano il gol con una conclusione dall’interno dell’area di rigore di Liberati deviata in calcio d’angolo da Carfagna. Al 7′ su cross di Ricci dalla fascia destra, netto fallo di mano in area di un difensore ospite ma il direttore di gara Baleani di Jesi lascia proseguire tra le proteste della squadra grottese. Al 15′ al termine di un’azione travolgente di Koita, la palla arriva sul secondo palo dove Liberati in scivolata a pochi metri dalla linea di porta calcia di pochissimo a lato. Passato il quarto d’ora di netto predominio locale, la partita si mantiene in equilibrio nella restante mezz’ora del primo tempo con le squadre che riescono raramente ad avvicinarsi nell’area avversaria e si va al riposo sul risultato di 0 a 0. Nei primi venti minuti del secondo tempo, la partita si mantiene sugli stessi binari di come era terminata la prima frazione con le difese che hanno la meglio sui rispettivi attacchi. Al 67′ il risultato si sblocca grazie al solito Koita che recupera palla a centrocampo, si invola verso l’area di rigore della sbilanciata retroguardia ospite, resiste alla carica dei difensori castignanesi e riesce a superare il portiere Carfagna portando in vantaggio la squadra di Grottazzolina. Passano pochi minuti ed i locali reclamano ancora per un fallo di mano in area ospite ma anche in questa circostanza il direttore di gara lascia proseguire. Il Castignano cerca di portarsi in avanti ma la squadra di mister Di Lorenzo non si rende mai pericolosa dalle parti di De Simone ed anzi, sono i grottesi in contropiede a sfiorare un paio di volte il raddoppio. Nei minuti di recupero Koita cade in area di rigore ed il direttore di gara non solo non ravvisa gli estremi del calcio di rigore ma ammonisce Koita che era stato già ammonito in maniera discutibile qualche minuto prima e la Grottese è costretta a giocare i restanti minuti in inferiorità numerica. Il Castignano tenta con un paio di mischie in area di raggiungere il pareggio ma la difesa di casa fa buona guardia ed i ragazzi di mister Moscetta possono festeggiare meritatamente la vittoria e la conquista di tre punti molto importanti per la classifica.

I commenti sono chiusi.