LOTTA ALL’ALCOLISMO TRA I GIOVANI: quattro persone denunciate e un locale chiuso

Postato in: Blog Nobestemmia.it, News |

I Carabinieri della Stazione di Ozzano Emilia hanno denunciato quattro bengalesi, tre uomini e una donna, di età compresa tra i ventidue e i quarantuno anni, per concorso in somministrazione di bevande alcoliche a minori o a infermi di mente, Art. 689 del Codice Penale. La denuncia è scaturita a seguito delle indagini che i Carabinieri hanno avviato qualche tempo fa, dopo che i genitori di due quattordicenni si erano rivolti all’Arma per denunciare che i loro figli si erano ubriacati e sentiti male a causa di una bottiglia di vodka che gli era stata illecitamente venduta in un negozio di bengalesi situato sulla via Emilia.

Uno dei due giovani si era sentito talmente male che era stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso. Sottoposto alle analisi del sangue, il minorenne era risultato positivo all’alcol con un valore di 2,1 g/l. Venuto a conoscenza dei fatti, uno dei quattro bengalesi era andato a cercare la madre del quattordicenne per scusarsi dell’accaduto.

La bottiglia di vodka, vuota ovviamente, è stata ritrovata e sequestrata dai Carabinieri che, dopo aver informato l’Autorità di pubblica sicurezza, hanno proceduto alla chiusura del locale ai sensi dell’Art. 100 del TULPS: “Oltre i casi indicati dalla legge, il questore può sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini. Qualora si ripetano i fatti che hanno determinata la sospensione, la licenza può essere revocata”. Su ordine del Questore di Bologna, i militari hanno notificato alla titolare del locale un decreto di sospensione della licenza per sette giorni, in particolare per non aver vigilato i lavoratori alle sue dipendenze.

Comments Off

Convocazione assemblea associazione

Postato in: News |

Viene convocata in data 9 agosto 2018 l’assemblea dei soci della POLISPORTIVA GROTTESE CALCIO ASD in prima convocazione alle ore 18:30 ed in seconda convocazione alle ore 21:00 con il seguente ordine del giorno:
- approvazione rendiconto esercizio 2017/2018
- rinnovo cariche sociali
- varie ed eventuali

Comments Off

LA SALVEZZA ARRIVA ALL’ULTIMA GIORNATA

Postato in: News |

GROTTESE - PALMENSE 0 - 0
GROTTESE: Coda, Pallotti (71′ Troka), Elezi, Traini, Moscetta, Del Dotto, Vallati (64′ Donzelli), Verducci, Pezzani (90′ De Simone), Ricci (59′ Costi), Liberati (77′ Jommi). All. Moscetta.
PALMENSE: Scorolli, Perticarini (53′ Fabiani), Baldo, Cocciaretto (57′ Marcatili), Mattioli, Ledda (53′ Croceri), Camaioni, Palloni, Sciarresi (57′ Mauro), Santagata (87′ Fagiani), Sanniola. All. Cipolletta.
ARBITRO: Curia di Ascoli Piceno
Grottazzolina
Termina senza reti la sfida tra Grottese e Palmense. Locali che festeggiano la matematica salvezza mentre gli ospiti già da una settimana avevano festeggiato la vittoria del campionato ed il conseguente passaggio in Promozione. Partita povera di occasioni nella prima frazione di gara con i due portieri che risultano inoperosi. Nella ripresa spinge di più la Palmense ma la difesa di casa riesce a contenere l’avanzata ospite, portando in dote un punto che consente ai ragazzi di mister Moscetta di raggiungere una meritatissima salvezza diretta, senza dover aspettare i risultati dagli altri campi. Un traguardo, quello della Grottese, raggiunto al termine di una stagione in cui i giallorossi hanno sempre tenuto un andamento al di fuori della zona playout nonostante un budget molto ridotto rispetto alle altre concorrenti in lotta; un merito da condividere insieme tra allenatore, giocatori, società con tutti gli appassionati che seppur non in grande numero hanno sempre seguito le sorti della squadra di Grottazzolina. I complimenti vanno fatti anche alla Palmense per la meritata vittoria del campionato con la squadra di mister Cipolletta che ha mantenuto la testa della classifica dall’inizio alla fine. Ottimo l’arbitraggio della signorina Curia della sezione di Ascoli Piceno.

Comments Off

GROTTESE E SANTA CATERINA NON VANNO OLTRE IL PARI

Postato in: News |

GROTTESE - SANTA CATERINA 1 - 1
GROTTESE: Coda, Pallotti, Vallati, Traini, Del Dotto, Salvatori, Liberati N.(72′ Jommi), Costi (75′ Ricci), Pezzani, Koita, Verducci R.. All. Moscetta.
SANTA CATERINA: Tofoni, Verducci S., Scafa, Mazzoleni, Torresi, Liberati D., Zamar, Cordola, Goglia, Giacinti (51′ Frittella), Valle Indiani. All. Concetti.
ARBITRO: Mancini di Ancona

RETI:12′ Torresi, 37′ Costi

NOTE: espulso Mazzoleni al 61′ per doppia ammonizione

Grottazzolina

Termina in parità la sfida tra Grottese e Santa Caterina. Risultato giusto che accontenta di più gli ospiti rispetto ai locali in virtù del fatto che la squadra di casa ha giocato l’ultima mezz’ora di partita in superiorità numerica per l’espulsione del numero 4 ospite Mazzoleni. Prima frazione di gioco molto combattuta col Santa Caterina che al 12′ alla prima proiezione offensiva sblocca il risultato. Punizione dalla trequarti e colpo di testa vincente di Torresi lasciato troppo solo in area di rigore. La Grottese reagisce ed al 37′ il match torna di nuovo in parità. Costi con un tocco in area in mischia infila la sfera alle spalle del portiere Tofoni. Il primo tempo termina col risultato di 1 a 1. Nella ripresa le due squadre continuano a fronteggiarsi a viso aperto ed al 61′ il Santa Caterina resta in 10 per l’espulsione di Mazzoleni per doppia ammonizione. Nei restanti trenta minuti la Grottese cerca di realizzare il gol del vantaggio ma la difesa ospite riesce a salvarsi, rischiando molto soltanto in un’occasione quando il tiro a botta sicura di Ricci, destinato a terminare in rete, viene respinto provvidenzialmente da un difensore ospite. La partita termina in parità sull’ 1 a 1 con le due squadre che rimangono in piena bagarre salvezza, in vista delle ultime due giornate che restano al termine del campionato.

Comments Off

3 PUNTI IMPORTANTI IN OTTICA SALVEZZA

Postato in: News |

GROTTESE - CENTOPRANDONESE 2 - 1
GROTTESE: Coda, Pallotti, Elezi, Traini, Del Dotto, Cappella, Liberati (62′ Ricci L.), Costi, Pezzani (86′ Jommi), Koita, Verducci (89′ Moscetta). All. Moscetta.
CENTOPRANDONESE: Spinozzi, Voltattorni, Massetti, Agostinelli, Picchini, Cipolloni, Speca, Curzi, Pezzoli, Seproni, Ricci D. (79′ Palestini). All. Bucci.
ARBITRO: Bini di Macerata

RETI: 3′ Verducci, 29′ Pezzoli (rig.), 93′ Elezi (rig.)

NOTE: espulso Costi al 60′ per doppia ammonizione

Grottazzolina
Vittoria in extremis per la Grottese al cospetto della Centoprandonese. Partita fortemente condizionata dal pessimo arbitraggio del signor Bini della sezione di Macerata che ha scontento entrambe le compagini ed in particolar modo i locali. Ottimo approccio dei padroni di casa che al 3′ passano in vantaggio con Verducci, abile nel concludere a rete all’interno dell’area di rigore, il portiere ospite tocca la sfera ma non riesce ad evitare il gol. All’ 11′ l’arbitro annulla il gol del raddoppio della Grottese di Elezi per presunto fallo in area di Pezzani ai danni di un difensore della Centoprandonese, decisione molto dubbia. Al 29′ il direttore di gara assegna un generoso calcio di rigore agli ospiti e Pezzoli dagli undici metri sigla la rete del pareggio. I due episodi contrari demoralizzano i locali mentre la squadra di mister Bucci prende coraggio ed al 39′ colpisce la traversa con una conclusione da distanza ravvicinata. Nella ripresa sembra approcciare meglio la squadra di mister Moscetta ma un’ulteriore decisione dubbia del direttore di gara sembra piegare le gambe alla squadra di Grottazzolina. Al 60′ viene espulso Costi per doppia ammonizione al termine di una protesta per un calcio d’angolo concesso alla squadra ospite. La Centoprandonese forte della superiorità numerica cerca di portarsi in avanti ma si rende particolarmente pericolosa soltanto all’ 88′ con un calcio di punizione dal limite dell’area deviato sul palo dal portiere locale Coda. Il match sembra concludersi col risultato di parità ma al 93′ arriva un ulteriore episodio a cambiare tutti gli scenari. L’attaccante della Grottese Koita si invola in contropiede e viene fermato dalla difesa ospite in area di rigore; il contatto tra i due giocatori é netto e il direttore di gara non puo far altro che concedere la massima punizione; Si incarica del tiro dagli undici metri Elezi che trasforma in maniera impeccabile il calcio di rigore siglando il gol del definitivo 2 a 1 che permette alla Grottese di guadagnare tre punti molto importanti in ottica salvezza.

Comments Off

3 PUNTI IMPORTANTISSIMI PER LA GROTTESE

Postato in: News |

GROTTESE - MONTEGRANARO 2 - 1
GROTTESE: Coda, Pallotti, Elezi, Traini, Del Dotto, Cappella, Costi (67′ Salvatori), Vallati (88′ Jommi), Pezzani, Koita, Verducci. All. Moscetta.
MONTEGRANARO: Follenti, Berto, Di Sirio, Diomedi, Facciaroni, Acciarini (86′ Marini), Meschini, Montuori, Marziali (60′ Singh), Moretti, Facci. All. Del Bello.
ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno

RETI: 49′ Diomedi, 51′ Pezzani, 92′ Elezi

Grottazzolina

Vittoria importante per la Grottese che batte nel finale un volenteroso Montegranaro. Primo tempo povero di occasioni con entrambi i portieri inoperosi. Nei primi venti minuti si vede maggiormente il Montegranaro mentre nella seconda parte di frazione la gara è in equilibrio con la Grottese che cerca qualche sortita in più in avanti. Nella ripresa approccia meglio la Grottese ma ad andare in vantaggio è il Montegranaro al 49′ con un colpo di testa di Diomedi su calcio d’angolo battuto da Moretti. I padroni di casa reagiscono immediatamente e dopo due minuti si riportano in parità. Cross preciso dalla sinistra di Elezi e colpo di testa vincente di Pezzani che infila la sfera alle spalle di Follenti. Entrambi i team cercano la vittoria fronteggiandosi a viso aperto. La squadra locale si rende maggiormente pericolosa e sfiora il vantaggio con Koita ed il neo-entrato Jommi mentre gli ospiti cercano di rendersi pericolosi in contropiede. Il match sembra indirizzarsi sul risultato di parità ma al 92′ Elezi con un perfetto calcio di punizione dal limite dell’area infila la sfera alle spalle dell’incolpevole Follenti che nulla può sulla prodezza del classe ‘99 grottese. Il match termina con la preziosa vittoria della squadra di mister Moscetta per 2 a 1. Da segnalare l’ottima direzione di gara dell’esperto Organtini della sezione di Ascoli Piceno dovuto anche al grande fair play e alla grande sportività delle due squadre nonostante l’importanza della gara e della posta in palio; veramente una bella pagina di sport.

Comments Off

2° sconfitta casalinga per la grottese

Postato in: News |

GROTTESE - AMANDOLA 1 - 2
GROTTESE: Coda, Pallotti, Elezi, Traini, Moscetta, Del Dotto, Vallati, Cappella, Pezzani (62′ Koita), Verducci, Liberati (80′ Ricci). All. Moscetta.
AMANDOLA: Berardini, Tassi (75′ Palombi), Procaccini (56′ Iannotti), Testa, Poletti, Fratini, Cardinali (46′ Alesi), Trobbiani, Puddu (46′ Grilli), Bernabei, Sciamanna. All. Pupi.
ARBITRO: Narcisi di San Benedetto del Tronto

RETI: 11′ Pezzani, 67′ Alesi, 74′ Bernabei (rig.)

Grottazzolina

Sconfitta casalinga per la Grottese al cospetto dell’Amandola. All 11′ i locali passano in vantaggio con Pezzani che devia fortuitamente un tiro dal limite dell’area di Verducci spiazzando completamente il portiere Berardini. Gli ospiti sfiorano il pareggio al 32′ con Poletti che sugli sviluppi di un calcio di punizione colpisce la traversa. La prima frazione di gioco termina senza altre occasioni di rilievo con i grottesi avanti 1 a 0. Nella ripresa l’Amandola cerca con maggiore insistenza la via del gol ma i locali sembrano poter arginare le incursioni ospiti; fin quando al 67′ la squadra amandolese pareggia. Bella azione personale sulla fascia sinistra del neo-entrato Iannotti che pennella un preciso cross per la testa dell’altro neo-entrato Alesi che infila la sfera alle spalle dell’incolpevole Coda. I padroni di casa subiscono il colpo e la squadra di mister Pupi ne approfitta passando in vantaggio al 74′ con Bernabei su rigore. La Grottese si getta in avanti alla ricerca del pareggio ma i tentativi della squadra di mister Moscetta risultano infruttuosi ed i giallorossi escono dal campo sconfitti per 1 a 2. Dopo la settimana di sosta i grottesi avranno un’altra gara casalinga contro il Montegranaro, un match molto importante e da non fallire. Da rivedere l’arbitraggio del signor Narcisi della sezione di San Benedetto.

Comments Off

la grottese ritrova la vittoria

Postato in: News |

GROTTESE - CASTIGNANO 1 - 0
GROTTESE: De Simone, Pallotti, Elezi, Del Dotto, Moscetta, Cappella (62′ Costi), Vallati, Verducci, Koita, Ricci (94′ Pezzani), Liberati (82′ Jommi). All. Moscetta.
CASTIGNANO: Carfagna, Gandelli, Angelini F. (84′ Angelini G.), Di Buò, Luzi, Rossetti (78′ Vagnarelli), Pallotta, Peroni (64′ Tomassini), Ortu, Castorani, Ciotti (64′ Cesani). All. Di Lorenzo.
ARBITRO: Baleani di Jesi

RETI: 67′ Koita

NOTE: 93′ espulso Koita per doppia ammonizione

Grottazzolina

Termina con la meritata vittoria dei locali la sfida tra Grottese e Castignano. Squadre rimaneggiate viste le numerose assenze da ambo le parti a causa di squalifiche ed infortuni. Ottima partenza per i padroni di casa che al 2′ sfiorano il gol con una conclusione dall’interno dell’area di rigore di Liberati deviata in calcio d’angolo da Carfagna. Al 7′ su cross di Ricci dalla fascia destra, netto fallo di mano in area di un difensore ospite ma il direttore di gara Baleani di Jesi lascia proseguire tra le proteste della squadra grottese. Al 15′ al termine di un’azione travolgente di Koita, la palla arriva sul secondo palo dove Liberati in scivolata a pochi metri dalla linea di porta calcia di pochissimo a lato. Passato il quarto d’ora di netto predominio locale, la partita si mantiene in equilibrio nella restante mezz’ora del primo tempo con le squadre che riescono raramente ad avvicinarsi nell’area avversaria e si va al riposo sul risultato di 0 a 0. Nei primi venti minuti del secondo tempo, la partita si mantiene sugli stessi binari di come era terminata la prima frazione con le difese che hanno la meglio sui rispettivi attacchi. Al 67′ il risultato si sblocca grazie al solito Koita che recupera palla a centrocampo, si invola verso l’area di rigore della sbilanciata retroguardia ospite, resiste alla carica dei difensori castignanesi e riesce a superare il portiere Carfagna portando in vantaggio la squadra di Grottazzolina. Passano pochi minuti ed i locali reclamano ancora per un fallo di mano in area ospite ma anche in questa circostanza il direttore di gara lascia proseguire. Il Castignano cerca di portarsi in avanti ma la squadra di mister Di Lorenzo non si rende mai pericolosa dalle parti di De Simone ed anzi, sono i grottesi in contropiede a sfiorare un paio di volte il raddoppio. Nei minuti di recupero Koita cade in area di rigore ed il direttore di gara non solo non ravvisa gli estremi del calcio di rigore ma ammonisce Koita che era stato già ammonito in maniera discutibile qualche minuto prima e la Grottese è costretta a giocare i restanti minuti in inferiorità numerica. Il Castignano tenta con un paio di mischie in area di raggiungere il pareggio ma la difesa di casa fa buona guardia ed i ragazzi di mister Moscetta possono festeggiare meritatamente la vittoria e la conquista di tre punti molto importanti per la classifica.

Comments Off

Ancora un pareggio per la grottese

Postato in: News |

GROTTESE - SPORTING FOLIGNANO 1 - 1
GROTTESE: Coda, Troka, Liberati, Traini, Del Dotto, Cappella, Koita, Costi (74′ Salvatori), Pezzani, Ricci (66′ Verducci), Elezi. All. Moscetta.
SPORTING FOLIGNANO: Spicocchi, Galiè S., Angelini, Passalacqua, Biondi, Menchini, Di Lorenzo, Pagnoni (66′ Iachini), Rosati (72′ Vagnoni), Paolini, Galiè L. (85′ Renga). All. Padalino.
ARBITRO: Lunetti di San Benedetto del Tronto

RETI: 16′ Pezzani, 24′ Rosati

Grottazzolina

Termina in parità il match tra Grottese e Sporting Folignano. Dopo una iniziale fase di studio, al primo affondo della partita i locali passano in vantaggio. Appena passato il quarto d’ora di gioco si scatena Koita che, al termine di una travolgente azione, supera in velocità l’intera retroguardia ospite servendo un assist d’oro a Pezzani che, a pochi passi dalla porta, infila la sfera alle spalle di Spicocchi. Sulle ali dell’entusiasmo la Grottese continua ad attaccare ed al 18′ Koita calcia in porta, scavalcando anche il portiere in uscita ma la difesa ospite riesce a respingere la conclusione sulla linea. Rimane il dubbio se la palla abbia o meno oltrepassato la linea bianca; i grottesi protestano convinti che la rete sia valida ma il direttore di gara fa proseguire. Nel momento migliore della squadra di Grottazzolina arriva il pareggio dello Sporting Folignano con Rosati che in contropiede, approfittando di un’incertezza della difesa di casa e complice anche un Coda un pò indeciso nella circostanza, infila con un preciso pallonetto la sfera in rete. La partita resta viva ma il primo tempo termina senza ulteriori sussulti sull’ 1 a 1. La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo con capovolgimenti da una parte e dall’altra e con le due difese che riescono con affanno a sventare gli attacchi avversari. I locali reclamano nel finale per una netta trattenuta ai danni di Elezi sugli sviluppi di un calcio di punizione ma il direttore di gara non decreta il penalty scatenando le ire della squadra di casa. Termina cosi sull’ 1 a 1 la sfida tra Grottese e Sporting Folignano, un pareggio che ci può stare anche se penalizza un pò il team grottese che ai punti avrebbe meritato di più.

Comments Off

LA GROTTESE UNITED COLORS FA IL SUO ESORDIO NEL CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CSI

Postato in: News |

Grazie ad un accordo con il Gus locale, la Grottese Asd di Grottazzolina ha dato il via a “United Colors Grottese - Calcio a 7”, un entusiasmante progetto che unisce lo sport all’integrazione sociale.
Splendida serata quella svoltasi a Grottazzolina ieri sera, dove l’amicizia e lo sport hanno prevalso sul risultato.
#losportunisce #ilcalciopertutti

uniii1.jpg

Comments Off
Nuovi articoli »