3 PUNTI IMPORTANTI IN OTTICA SALVEZZA

Postato in: News |

GROTTESE - CENTOPRANDONESE 2 - 1
GROTTESE: Coda, Pallotti, Elezi, Traini, Del Dotto, Cappella, Liberati (62′ Ricci L.), Costi, Pezzani (86′ Jommi), Koita, Verducci (89′ Moscetta). All. Moscetta.
CENTOPRANDONESE: Spinozzi, Voltattorni, Massetti, Agostinelli, Picchini, Cipolloni, Speca, Curzi, Pezzoli, Seproni, Ricci D. (79′ Palestini). All. Bucci.
ARBITRO: Bini di Macerata

RETI: 3′ Verducci, 29′ Pezzoli (rig.), 93′ Elezi (rig.)

NOTE: espulso Costi al 60′ per doppia ammonizione

Grottazzolina
Vittoria in extremis per la Grottese al cospetto della Centoprandonese. Partita fortemente condizionata dal pessimo arbitraggio del signor Bini della sezione di Macerata che ha scontento entrambe le compagini ed in particolar modo i locali. Ottimo approccio dei padroni di casa che al 3′ passano in vantaggio con Verducci, abile nel concludere a rete all’interno dell’area di rigore, il portiere ospite tocca la sfera ma non riesce ad evitare il gol. All’ 11′ l’arbitro annulla il gol del raddoppio della Grottese di Elezi per presunto fallo in area di Pezzani ai danni di un difensore della Centoprandonese, decisione molto dubbia. Al 29′ il direttore di gara assegna un generoso calcio di rigore agli ospiti e Pezzoli dagli undici metri sigla la rete del pareggio. I due episodi contrari demoralizzano i locali mentre la squadra di mister Bucci prende coraggio ed al 39′ colpisce la traversa con una conclusione da distanza ravvicinata. Nella ripresa sembra approcciare meglio la squadra di mister Moscetta ma un’ulteriore decisione dubbia del direttore di gara sembra piegare le gambe alla squadra di Grottazzolina. Al 60′ viene espulso Costi per doppia ammonizione al termine di una protesta per un calcio d’angolo concesso alla squadra ospite. La Centoprandonese forte della superiorità numerica cerca di portarsi in avanti ma si rende particolarmente pericolosa soltanto all’ 88′ con un calcio di punizione dal limite dell’area deviato sul palo dal portiere locale Coda. Il match sembra concludersi col risultato di parità ma al 93′ arriva un ulteriore episodio a cambiare tutti gli scenari. L’attaccante della Grottese Koita si invola in contropiede e viene fermato dalla difesa ospite in area di rigore; il contatto tra i due giocatori é netto e il direttore di gara non puo far altro che concedere la massima punizione; Si incarica del tiro dagli undici metri Elezi che trasforma in maniera impeccabile il calcio di rigore siglando il gol del definitivo 2 a 1 che permette alla Grottese di guadagnare tre punti molto importanti in ottica salvezza.

Comments Off

3 PUNTI IMPORTANTISSIMI PER LA GROTTESE

Postato in: News |

GROTTESE - MONTEGRANARO 2 - 1
GROTTESE: Coda, Pallotti, Elezi, Traini, Del Dotto, Cappella, Costi (67′ Salvatori), Vallati (88′ Jommi), Pezzani, Koita, Verducci. All. Moscetta.
MONTEGRANARO: Follenti, Berto, Di Sirio, Diomedi, Facciaroni, Acciarini (86′ Marini), Meschini, Montuori, Marziali (60′ Singh), Moretti, Facci. All. Del Bello.
ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno

RETI: 49′ Diomedi, 51′ Pezzani, 92′ Elezi

Grottazzolina

Vittoria importante per la Grottese che batte nel finale un volenteroso Montegranaro. Primo tempo povero di occasioni con entrambi i portieri inoperosi. Nei primi venti minuti si vede maggiormente il Montegranaro mentre nella seconda parte di frazione la gara è in equilibrio con la Grottese che cerca qualche sortita in più in avanti. Nella ripresa approccia meglio la Grottese ma ad andare in vantaggio è il Montegranaro al 49′ con un colpo di testa di Diomedi su calcio d’angolo battuto da Moretti. I padroni di casa reagiscono immediatamente e dopo due minuti si riportano in parità. Cross preciso dalla sinistra di Elezi e colpo di testa vincente di Pezzani che infila la sfera alle spalle di Follenti. Entrambi i team cercano la vittoria fronteggiandosi a viso aperto. La squadra locale si rende maggiormente pericolosa e sfiora il vantaggio con Koita ed il neo-entrato Jommi mentre gli ospiti cercano di rendersi pericolosi in contropiede. Il match sembra indirizzarsi sul risultato di parità ma al 92′ Elezi con un perfetto calcio di punizione dal limite dell’area infila la sfera alle spalle dell’incolpevole Follenti che nulla può sulla prodezza del classe ‘99 grottese. Il match termina con la preziosa vittoria della squadra di mister Moscetta per 2 a 1. Da segnalare l’ottima direzione di gara dell’esperto Organtini della sezione di Ascoli Piceno dovuto anche al grande fair play e alla grande sportività delle due squadre nonostante l’importanza della gara e della posta in palio; veramente una bella pagina di sport.

Comments Off