Grottese - Real Virtus Pagliare 3 - 1, prima vittoria stagionale per i ragazzi di Mister Moscetta

Postato in: News |

GROTTESE: De Simone, Traini J., Liberati (74′ Biancucci), Traini M., Del Dotto, Abbruzzetti, Scriboni, Verducci, Pezzani (85′ Mandorlini), Ungaro (77′ Elezi), Tassotti. All. Moscetta.
REAL VIRTUS PAGLIARE: Pierantozzi D., Acciaroli, Tedeschi, Ottaviani, Gabrielli, Dia, Perazzola (77′ Mancini), Di Nicolò (72′ Volpi), Casali, Pierantozzi L., Mascitti (75′ Semplicini). All. Silvestri.

ARBITRO: Paci di Ascoli Piceno

RETI: 19′ Traini M., 56′ Tassotti, 65′ Pezzani, 90′ Pierantozzi L. (rig.)

Grottazzolina, 13 novembre. Vittoria meritata ed importante per la Grottese che batte 3 a 1 la Real Virtus Pagliare ottenendo il primo successo stagionale. Avvio di gara equilibrato, la prima occasione capita al 12′ quando il numero 7 ospite Perazzola, imbeccato sul filo del fuorigioco, entra in area e calcia in diagonale sul secondo palo ma la sfera termina di poco a lato.

Al 19′, alla prima vera occasione, i locali passano in vantaggio. Bel cross dalla fascia sinistra di Ungaro, perfetto colpo di testa di Traini M. che anticipa il suo marcatore e non lascia scampo all’incolpevole portiere ospite portando la Grottese sull’ 1 a 0.

Il primo tempo termina senza ulteriori occasioni con i locali che si difendono con ordine non concedendo particolari opportunità da rete alla squadra ospite.

Ad inizio ripresa parte forte la squadra di mister Silvestri che sfiora il pareggio in due circostanze nel giro di un minuto, prima con una mischia in area locale sventata da un intervento risolutore di Traini M. nei pressi della linea di porta e poi con un tiro dall’interno dell’area di rigore di Casali bloccato dal portiere De Simone. Passata la sfuriata iniziale degli ospiti la Grottese si riorganizza ed al 56′ arriva il gol del raddoppio. Calcio d’angolo di Ungaro, colpo di testa di Traini M. e tocco sotto-porta di Tassotti per la rete del 2 a 0.

Gli ospiti protestano vibratamente reclamando un fuorigioco dello stesso Tassotti ma l’arbitro è irremovibile e convalida il gol. Al 65′ la squadra di casa sigla la terza rete al termine di una ripartenza fulminea di Scriboni che serve la sfera all’accorrente Pezzani che dopo aver vinto un rimpallo supera il portiere ospite portando la squadra di mister Moscetta sul 3 a 0.

Al 90′ l’arbitro assegna un rigore generoso alla Real Virtus Pagliare ed il numero 10 Pierantozzi L. accorcia le distanze. Al 95′, nell’ultima occasione della partita, la squadra ospite colpisce il palo con un calcio di punizione ben battuto da Tedeschi. La sfera, dopo aver colpito il montante, termina poi tra le mani del portiere locale De Simone.

Al termine di questa azione arriva il triplice fischio del direttore di gara che pone fine al confronto con la vittoria della Grottese per 3 a 1. Da rivedere l’arbitraggio del signor Paci della sezione di Ascoli Piceno che non è riuscito a tenere in pugno la partita ed ha scontentato entrambe le squadre, rendendo nervoso il finale di gara.

Comments Off

Grottese - Real Virtus Pagliare 3 - 1, prima vittoria stagionale per i ragazzi di Mister Moscetta

Postato in: News |

GROTTESE: De Simone, Traini J., Liberati (74′ Biancucci), Traini M., Del Dotto, Abbruzzetti, Scriboni, Verducci, Pezzani (85′ Mandorlini), Ungaro (77′ Elezi), Tassotti. All. Moscetta.
REAL VIRTUS PAGLIARE: Pierantozzi D., Acciaroli, Tedeschi, Ottaviani, Gabrielli, Dia, Perazzola (77′ Mancini), Di Nicolò (72′ Volpi), Casali, Pierantozzi L., Mascitti (75′ Semplicini). All. Silvestri.

ARBITRO: Paci di Ascoli Piceno

RETI: 19′ Traini M., 56′ Tassotti, 65′ Pezzani, 90′ Pierantozzi L. (rig.)

Grottazzolina, 13 novembre. Vittoria meritata ed importante per la Grottese che batte 3 a 1 la Real Virtus Pagliare ottenendo il primo successo stagionale. Avvio di gara equilibrato, la prima occasione capita al 12′ quando il numero 7 ospite Perazzola, imbeccato sul filo del fuorigioco, entra in area e calcia in diagonale sul secondo palo ma la sfera termina di poco a lato.

Al 19′, alla prima vera occasione, i locali passano in vantaggio. Bel cross dalla fascia sinistra di Ungaro, perfetto colpo di testa di Traini M. che anticipa il suo marcatore e non lascia scampo all’incolpevole portiere ospite portando la Grottese sull’ 1 a 0.

Il primo tempo termina senza ulteriori occasioni con i locali che si difendono con ordine non concedendo particolari opportunità da rete alla squadra ospite.

Ad inizio ripresa parte forte la squadra di mister Silvestri che sfiora il pareggio in due circostanze nel giro di un minuto, prima con una mischia in area locale sventata da un intervento risolutore di Traini M. nei pressi della linea di porta e poi con un tiro dall’interno dell’area di rigore di Casali bloccato dal portiere De Simone. Passata la sfuriata iniziale degli ospiti la Grottese si riorganizza ed al 56′ arriva il gol del raddoppio. Calcio d’angolo di Ungaro, colpo di testa di Traini M. e tocco sotto-porta di Tassotti per la rete del 2 a 0.

Gli ospiti protestano vibratamente reclamando un fuorigioco dello stesso Tassotti ma l’arbitro è irremovibile e convalida il gol. Al 65′ la squadra di casa sigla la terza rete al termine di una ripartenza fulminea di Scriboni che serve la sfera all’accorrente Pezzani che dopo aver vinto un rimpallo supera il portiere ospite portando la squadra di mister Moscetta sul 3 a 0.

Al 90′ l’arbitro assegna un rigore generoso alla Real Virtus Pagliare ed il numero 10 Pierantozzi L. accorcia le distanze. Al 95′, nell’ultima occasione della partita, la squadra ospite colpisce il palo con un calcio di punizione ben battuto da Tedeschi. La sfera, dopo aver colpito il montante, termina poi tra le mani del portiere locale De Simone.

Al termine di questa azione arriva il triplice fischio del direttore di gara che pone fine al confronto con la vittoria della Grottese per 3 a 1. Da rivedere l’arbitraggio del signor Paci della sezione di Ascoli Piceno che non è riuscito a tenere in pugno la partita ed ha scontentato entrambe le squadre, rendendo nervoso il finale di gara.

Comments Off

Jamie Scanlon, il ragazzo salvato dalla street art

Postato in: Blog Nobestemmia.it |

Dieci anni fa Jamie Scanlon era un teenager di Bristol, la cui vita era diventata un tunnel senza uscita, fatto di alcol, droghe e debiti. Jamie aveva anche tentato il suicidio, nel tentativo di porre fine a tutta quella sofferenza.

Nonostante ciò, nella tenebra più assoluta non aveva mai smesso di brillare una stella: l’amore per l’arte. Sì, perché Jamie aveva la passione per la street art, per i graffiti. Il suo idolo era Banksy, uno dei più grandi street artist del mondo, di cui nessuno conosce l’identità ma che con tutta probabilità vive proprio a Bristol, dove sono comparse alcune sue celebri opere e dove organizza degli eventi.

Una sua mostra si è tenuta proprio a Bristol nel 2009. Jamie vi partecipò e restò profondamente così impressionato dai lavori del grande artista che decise finalmente di gettare la bottiglia e di dedicarsi ai graffiti.

Con grande impegno e forza di volontà, Jamie Scanlon è riuscito ad allontanare lo spettro della dipendenza e ad oggi è un’apprezzato street artist.

Questa storia c’insegna come il regno dell’estetica può diventare un’arma eccezionale nella lotta alla dipendenza. Il bello, la passione, la pienezza del messaggio comunicato dall’opera d’arte possono sconfiggere il vuoto che circonda chi abusa di alcol e droghe.

Comments Off

Grottese sconfitta per 1 a 2, la determinazione premia il Montottone New Generation

Postato in: News |

GROTTESE - MONTOTTONE NEW GENERATION 1 - 2
GROTTESE: De Simone, Vallati, Liberati (89′ Abbruzzetti), Traini, Biancucci, Del Dotto, Scriboni, Cappella Moreno, Pezzani, Ungaro, Tassotti. All. Moscetta.
MONTOTTONE NEW GENERATION: Remia, Mercatanti, Simonella, Attorresi, Cappella Marco, Monaldi, Vitali (67′ Goglia), Marcatili, Niccolini, Fagiani, Borraccini (90′ Pulcini). All. Santarelli.

ARBITRO: Moretti di Fermo

RETI: 60′ Cappella Marco, 64′ Ungaro (rig.), 88′ Monaldi

NOTE: All’ 83′ Niccolini calcia sul palo un calcio di rigore

Grottazzolina. Il Montottone New Generation espugna lo stadio “Picchi” battendo la Grottese per 2 a 1.

Primo tempo povero di occasioni: l’unica palla gol degna di nota è il palo colpito al 19′ da Mercatanti con una deviazione fortuita.

Nella ripresa la gara si vivacizza. Al 55′ Traini colpisce di testa su calcio d’angolo di Ungaro, ma la palla finisce fuori di un soffio. Al 60′ la squadra ospite passa in vantaggio grazie a Cappella. La Grottese reagisce e quattro minuti più tardi raggiunge il pareggio con un calcio di rigore, assegnato dall’arbitro Moretti di Fermo per una trattenuta ai danni di Pezzani.

Entrambe le compagini cercano il gol della vittoria ma è la squadra ospite a crederci maggiormente. All’83′ ghiotta occasione per il Montottone, ma Niccolini sbaglia un calcio di rigore colpendo il palo. Scampato il pericolo la squadra di mister Moscetta cerca di avanzare, ma gli ospiti intensificano l’attacco. La loro forza di volontà viene premiata all’88′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Monaldi anticipa la retroguardia di casa e batte l’incolpevole De Simone.

La partita di fatto termina qui, con la vittoria del Montottone New Generation per 1 a 2 sul campo della Grottese.
F. M.

Comments Off

La terra trema ancora. Invia un sms solidale al 45500

Postato in: Blog Nobestemmia.it |

La terra continua a tremare nel Centro Italia: una lunga sequenza sismica che continua da quel fatidico 24 agosto fino alla fortissima scossa di ieri mattina.

Siamo rimasti senza fiato nel vedere case, scuole, ospedali e chiese completamente distrutti. Borghi meravigliosi oggi non ci sono più!

Colpiti anche alcuni luoghi simbolo, come la basilica di San Benedetto a Norcia: il dolore è immane per tutti i fedeli e per tutti quelli che amano una delle città più belle d’Italia.

Nel nostro piccolo ci sentiamo in dovere di esprimere la nostra solidarietà a tutte le popolazioni colpite, che hanno perso tutto.

Chi volesse, può donare 2 euro inviando un sms al numero solidale 45500.

Grazie alla solidarietà di tutti potremo ricostruire i nostri borghi e ridare una casa alle famiglie evacuate.

Donate! Donate!! Donate!!!

Comments Off