Tabellino: GROTTESE - ACQUAVIVA 1 - 1

Postato in: News |

GROTTESE - ACQUAVIVA 1 - 1
GROTTESE: Ciarrocchi, Bracalente, Troka, Tassotti, Moscetta, Traini, Dragjoshi, Mame (33′ Verducci), Galdo, Ungaro (88′ Santoni), Sanda. All. Brancozzi.
ACQUAVIVA: Castorani, Ferrara, Liuzzi, Pierantozzi, Mosca, Faini, Alfonsi (59′ Crescenzi), Carboni, Perozzi (21′ Amabili), Neroni, Bruni (88′ Laghi). All. Pomili.
ARBITRO: Speranza di Fermo
RETI: 23′ autogol Traini, 64′ Galdo

Grottazzolina
Finisce in parità il match tra Grottese ed Acquaviva. Gli ospiti si portano in vantaggio al 23′ del primo tempo grazie ad una sfortunata autorete di Traini. Il difensore locale, nel tentativo di spazzar via la palla sugli sviluppi di un cross dalla fascia destra, infilava la sfera alle spalle di Ciarrocchi. La Grottese, pur non brillando, sfiorava la rete del pareggio in un paio di circostanze ma Galdo prima ed Ungaro poi, fallivano la chance per riequilibrare le sorti dell’incontro. La squadra ospite, invece, si rendeva pericolosa con qualche contropiede ma la difesa di casa, seppur con affanno, riusciva a salvarsi. Nella ripresa, la squadra di Acquaviva Picena, si rendeva pericolosa sfiorando in un paio di circostanze il gol del raddoppio. La Grottese, nonostante la giornata negativa e la non bella prestazione fornita, riusciva a pareggiare al 64′ con Galdo. Il numero 9 giallorosso, era lesto a ribadire in rete un’azione confusa susseguente ad un batti e ribatti su azione da calcio da fermo. La Grottese, raggiunto il pareggio, si portava in avanti alla ricerca della vittoria ma l’Acquaviva non stava a guardare ed anzi, sfiorava con un paio di veloci ripartenze, il gol del vantaggio. La partita terminava cosi sull’ 1 - 1 con l’Acquaviva esultante per l’ottima prestazione fornita ed il buon punto conquistato; per la Grottese, invece, il rammarico di non aver disputato una buona prestazione e per un pareggio che complica molto il cammino della squadra; alla ricerca di un posto nella zona playoff.

Comments Off

Calciatore tredicenne squalificato per quasi un anno, gomitata nello stomaco all’arbitro!

Postato in: Blog Nobestemmia.it |

Ecco fin dove arriva il calcio giovanile di oggi, esasperato da media, genitori, allenatori. Ricordiamoci allora di dare, noi in primis, il buon esempio ai nostri ragazzi!

E’ accaduto domenica 12 marzo durante la gara valida per il campionato Giovanissimi B 2001, quindi tra piccoli calciatori neppure quattordicenni, tra la Virtus Poggioletto e l’Aullese sul terreno di gioco della Rinchiostra. Praticamente alla fine di una gara senza particolari tensioni con il punteggio nettamente a favore della formazione lunigianese che si è aggiudicata il match per sei a uno, un giovane giocatore dell’Aullese si rendeva protagonista di un episodio censurabile. Come si evince dal comunicato ufficiale Figc di Massa Carrara numero 34 del 12 marzo 2015, il Giudice Sportivo ha comminato una squalifica di quasi un anno, esattamente fino al 16 gennaio 2016, ad un calciatore neroverde con la seguente motivazione: «Per aver colpito il direttore di gara con una gomitata allo stomaco che gli provocava leggero ed istantaneo dolore. Alla notifica dell’espulsione si toglieva la maglia e la lanciava a terra con violenza.». Lapidario il commento del delegato Figc di Massa Carrara, Andrea Antonioli: «Non ero f al corrente dell’accaduto ma sono stato avvisato dal comitato telefonicamente. Stiamo lavorando tutti nella direzione di un calcio all’insegna del fair play. Quando viene colpito un arbitro giusta sempre e comunque la squalifica. Certi gesti non vanno mai giustificati sia si tratti di un adulto che di un ragazzo»

Comments Off

Estate 1961 torneo Valtenna: inizia la lunga gloriosa storia calcistica di Grottazzolina

Postato in: News |

Estate 1961 torneo Valtenna: inizia la lunga gloriosa storia calcistica di Grottazzolina

In questa immagine possiamo ammirare il primo frammento di storia calcistica di Grottazzolina con tanto di cronaca giornalistica .
In questa partita l’Audace di Grottazzolina uscirà sconfitta dalla Folgore per 1-0 , incassando il gol solo nei minuti finali .

Ecco gli eroi di questo primo grande incontro: Baldassari, Capponi I, Pompei, D’ Angelo, Leti, Fratini, Ramini, Capponi II, Pieragostini.

imgggggg.JPG

imggggg-2.JPG

Comments Off

La Grottese Calcio piange la morte dell’amico ed ex responsabile Nunzio Paoloni

Postato in: News |

Un gravissimo lutto ha colpito oggi tutto il calcio Grottese e la città di Grottazzolina, siamo vicini alla famiglia di NUNZIO PAOLONI, che per moltissimi anni è stato una delle travi portanti della nostra società, dapprima come giocatore e poi come responsabile dei nostri settori giovanili.
Un uomo che si è dedicato anima e corpo per lo sviluppo e per l’educazione sportiva dei nostri ragazzi. Grazie a lui moltissimi giovani grottese sono diventati VERI GIOCATORI.
Noi della Grottese Calcio promettiamo, allora, all’amico Nunzio che cercheremo sempre di continuare il lavoro compiuto, seguendo le sue orme ed il lungo tragitto da lui percorso in questi anni.
Ciao Nunzio, ci mancherai.

Comments Off

Tabellino: GROTTESE - COSSINEA 1 - 1

Postato in: News |

GROTTESE - COSSINEA 1 - 1
GROTTESE: Ciarrocchi, Traini (76′ Sanda), Ciuccarelli, Mame, Moscetta, Arpino, Bracalente, Verducci (78′ Pacifici), Galdo, Ungaro, Dragjoshi. All. Brancozzi.
COSSINEA: Malizia, Malavolta, Grilli, Lucidi, D’Angelo, Iobbi, Mestichelli, Petrocchi (39′ D’Erasmo), Pizi (80′ Gabrielli), Matricardi, Ciaralli (74′ Stracci). All. Marchei.
ARBITRO: Menicali di Fermo
RETI: 3′ Mestichelli, 33′ Galdo

Grottazzolina
Pareggio stretto per i locali che vengono penalizzati dal pessimo arbitraggio del Signor Menicali della sezione di Fermo. Pronti-via e la Cossinea si porta subito in vantaggio. Il direttore di gara concede un calcio punizione molto generoso agli ospiti al limite dell’area di rigore; Mestichelli con una parabola imprendibile infila la sfera alle spalle di Ciarrocchi. La Grottese, colpita a freddo, si innervosisce e non riesce a sviluppare il suo solito gioco ma pur non brillando i locali riescono a pervenire al pareggio con Galdo al 33′. Il numero 9 giallorosso con un potente tiro all’interno dell’area di rigore, fa secco sul primo palo il portiere ospite Malizia. Il primo tempo si conclude dunque con il risultato di 1 - 1. Nella ripresa i locali cambiano marcia e costringono gli ospiti sulla difensiva per tutto il secondo tempo. Sfiorano la via della rete in particolar modo Verducci e Ungaro ma i loro tiri finiscono sull’esterno della rete. La Grottese, nonostante le decisioni cervellotiche del direttore di gara, ci prova fino alla fine ma la Cossinea pur con molto affanno riesce a difendere il pareggio. Buon punto per gli ospiti mentre è grande il rammarico per i padroni di casa che con i tre punti avrebbero consolidato maggiormente il proprio posizionamento nella zona playoff.

Comments Off